Advertiser: Guida per gestire un programma di affiliazione

  • Scritto da

A prescindere dalle dimensioni del tuo business, ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione per gestire al meglio un programma di affiliazione. 

Condividi

Grazie alla nostra expertise, acquisita lavorando con brand e editori diversi in 180 paesi del mondo, abbiamo stilato alcuni suggerimenti per i nostri advertiser, spiegando come ottimizzare il proprio programma di affiliazione e ottenere il meglio da questo settore in continua evoluzione.

Uno dei punti chiave dell’affiliate marketing è il suo modello di pagamento. Tradizionalmente, questo consisteva ne ”l’ultimo click vince”, conosciuto anche come CPA (commissione per acquisizione). Nel tempo ovviamente anche questo modello si è evoluto fino ad arrivare ad includere nuovi editori e di conseguenza ampliando i confini del canale affiliazione.  Oggi gli inserzionisti vogliono diversi modelli di attribuzione o metodi di pagamento alternativi, per assicurarsi una giusta retribuzione degli editori coinvolti nel processo d'acquisto degli utenti. Tuttavia, l’idea fondamentale alla base dell’affiliate marketing rimane la stessa.

1) Conosci i tuoi KPI 

Prima di iniziare ad affrontare qualsiasi altro compito, definisci gli obiettivi del tuo programma. Ogni retailer cercherà di realizzare obiettivi differenti, che sia aumentare le transazioni, incrementare il valore dell’ordine media, avere più traffico sul sito, migliorare la propria brand awareness...o una combinazione di tutte queste metriche.

2) Individua le metriche chiave 

Una volta che il tuo programma sarà attivo, avrai bisogno di capire quali metriche ti permetteranno di valutare l'andamento del tuo programma.  Pianifica il tuo budget e il target in modo da sapere come raggiungere il tuo obiettivo in maniera fattibile. Assicurati che i tuoi obiettivi corrispondano ai KPI che stai cercando di realizzare, poiché questo sarà il principale metro di misura del tuo successo. Focalizzati sulle metriche chiave e lavora sui dati rimanenti a partire da quanto dedotto dai KPI principali.

Ad esempio, affiancare le metriche ai risultati che si vogliono raggiungere è un modo semplice e molto visivo che ti permette di avere sempre sottomano un vademecum per analizzare le tue performance. 200 transazioni, con una commissione media del 5% comporteranno una spesa di £500.

Alcune metriche

All'inizio ci siamo focalizzati quindi sugli obiettivi settati per ogni metrica, separatamente, senza lavorare su tutti i dati insieme. Ma sebbene sia importante avere degli obiettivi individuali, queste metriche sono tutte intrecciate tra loro e nonostante si raggiungano il numero di transazioni, revenue e commissioni medie desiderati, potrebbe succedere che non si raggiungano gli obiettivi prefissati in termini di AOV e spendere più di quanto previsto in commissioni. Ad esempio, 500 transazioni ad un AOV di £150 corrisponderebbero a revenue di £75,000 totali, con una commissione media del 5%, porterebbe una spesa di £3,750.

Altre metriche

Ci sono molti rivenditori che offrono programmi di affiliazione e ovviamente avere successo significa lavorare con gli editori più adatti al proprio prodotto o servizio e alla propria audience. 

3) Assicurati che il tuo programma attiri i giusti publisher

  • Assicurati che il tuo profilo sulla piattaforma contenga tutte le informazioni rilevanti, che permettano di identificare il tuo brand e raccontino la tua storia, i tuoi punti di forza, gli ideali – tutto quello che rende il tuo business unico. Soprattutto per le piccole aziende, il profilo advertiser è la tua carta d'identità per far conoscere il tuo brand a un potenziale affiliato.
  • Offri un CPA allettante. Sebbene ogni business abbia costi di gestione differenti, è importante fare un confronto con quanto fa il resto del mercato al momento di impostare i tassi CPA. Conserva un pò di budget per offrire una maggiore visibilità o promo extra se possibile, assicurandoti di impostare le commissioni in un'ottica scalabile, modulabili in base alla crescita del tuo programma. 
  • Sii chiaro su cosa puoi offrire. L’affiliate marketing è conosciuto principalmente per attività con codici sconto e cashback; tuttavia può offrire tante altre opportunità e diversi modi di diversificare la propria presenza online, ormai un quarto di tutte le vendite sono finalizzate da publisher content. Se è vero che offrire sconti è allettante, bisogna imparare con che frequenza usarli. Se il CPA e aumentano, rifletti su come potrai reinvestirli. Se puoi fare omaggi e regali, assicurati di predisporre un processo snello per la loro distribuzione. Se cambi le tue promozioni e i tuoi messaggi promozionali con regolarità, assicurati di comunicarlo regolarmente a tutti i publisher iscritti al tuo programma, che potranno così assicurarsi che le loro offerte siano sempre aggiornate. E se niente di tutto questo fosse fondamentale per garantire il buon funzionamento del tuo programma, ti garantirà quantomeno una perfetta comunicazione con i tuoi fornitori e partner, rimuovendo le barriere all'ingresso che potrebbero impedire a un editore di promuovere il tuo brand.
  • Effettua le approvazioni regolarmente e assicurati che tutte le fatture siano pagate per tempo. Essere un canale che ‘remunera a performance’ significa che molti editori devono autofinanziare il proprio lavoro e le attività pubblicitarie che fanno per molte settimane, prima di venire effettivamente pagati per i risultati che hanno generato. Perciò, è importante fare le verifiche e le approvazioni delle transazioni regolarmente e in maniera precisa, così si dimostra agli editori che sei motivato a lavorare con loro, che dai peso al loro tempo e impegno, in base agli accordi stabiliti. Allo stesso modo, un ritardo dei pagamenti comporta ritardi (e frustrazioni) per gli editori e il tuo network di affiliazione e lamentele di difficile gestione per tutti. Inoltre Awin ha introdotto un intuitivo sistema "a semaforo" che permette di snellire la gestione dei pagamenti, scoprite di più qui. La piattaforma Awin offre piena trasparenza sulle tempistiche di approvazione e pagamento per ciascun advertiser che lavora con Awin, perciò per i publisher è facile sapere quali programmi sono più vantaggiosi e gli assicurano di ricevere pagamenti regolari ed affidabili. Quando imposti il tuo programma, assicurati che i tempi di validazione siano ragionevoli; prendi in considerazione un periodo opportuno per aspettare eventuali resi dei clienti e ancora dei tempi necessari internamente per le opportune verifiche. Assicurati di rientrare all'interno della media di settore, per non correre il rischio di sembrare meno conveniente dei tuoi diretti competitor. Awin inoltre offre diversi servizi automatici per facilitare le validazioni, parla al tuo account manager se c’è qualcosa che desideri approfondire.  La cosa più importante è che gli inserzionisti dovrebbero essere quanto più trasparenti possibile riguardo le tempistiche e non disattendere le aspettative. Ad esempio, il settore turistico ha naturalmente lunghi periodi di attesa, dovuti a viaggi acquistati con largo anticipo dagli utenti e perciò la maggior parte delle aziende potrebbe effettivamente decidere di non approvare le transazioni finché il soggiorno non sarà completato.

4) Offri creatività

Uno dei modi più efficienti per attrarre i consumatori è far vedere i tuoi prodotti. Più immagini puoi offrire – immagini di prodotto, banner, loghi, immagini ispirazionali ­– più visualizzazioni avrai. Assicurati di aggiornare le immagini e le tue creatività regolarmente e in maniera sempre originale, in linea con i cambiamenti di stagione e delle promozioni (ad esempio seguendo i lanci della nuova collezione o le ultime novità del tuo brand) sia i publisher che i consumatori apprezzeranno!

5) Utilizza gli strumenti che ti offre il network Awin

La nostra piattaforma è progettata per offrire, sia agli inserzionisti, sia agli editori, quante più opportunità e relativi strumenti possibili per far crescere il proprio business grazie all'affiliazione.

  • Se possiedi più di 20 prodotti, crea un feed prodotto (product feed) e caricalo nell’interfaccia. Questo è un modo veloce ed efficiente che permette agli affiliati di mantenere il loro sito aggiornato con un ampio range di prodotti e soprattutto si modifica in maniera automatica se si verificano cambi di prezzo o l'assortimento. Può essere aggiornato più volte al giorno in modo da mantenere le informazioni quanto più accurate possibile. Hai anche la possibilità di aggiungere feed multipli e ripartirli nelle categorie che consideri più interessanti per il tuo business, in modo da ottimizzarne l’uso. Includere un feed con i bestseller ad esempio può essere un ottimo modo per mettere in evidenza i prodotti più importanti che saranno così facilmente riconoscibili dai tuoi publisher.
  • Comunica con i tuoi editori. Il modo più semplice per accertarti che i tuoi editori promuovano il tuo messaggio, offerte e prodotti, è incoraggiare una comunicazione reciproca.  Utilizzando il News Manager di Awin, puoi provare a inviare almeno una comunicazione al mese, specificando i punti chiave del tuo brand e della tua selling proposition, dando utili informazioni sui tuoi piani futuri. Possono essere semplici messaggi di testo oppure in linguaggio HTML, includendo link di affiliazione, così tutti gli editori avranno già i link corretti pronti per essere aggiunti. Puoi anche chiedere al tuo account manager o al team marketing di inserire il tuo messaggio o la tua promozione nella publisher newsletter che viene inviata il lunedi mattina a tutti i publisher iscritti (conta più di 2.000 iscritti e ha un open rate del 35%).  Sono tutti modi per incrementare le occasioni di vedere il tuo brand promosso. Il team marketing inoltre è sempre a disposizione per creare insieme delle case study e comunicati stampa da diffondere alle testate di settore!
  • Carica le tue offerte migliori. La sezione “Le Mie Offerte” garantisce agli editori con API attive, l’accesso a tutte le offerte dell’inserzionista e relativi link, descrizioni e dati in tempo reale. Un altro semplice modo per assicurarti che le tue offerte siano promosse su più siti possibili: inserendo la tua offerta, essa sarà automaticamente inclusa dai siti che utilizzano le API. Una volta che la promozione sarà scaduta, sarà rimossa dall’API, offrendo quindi anche di risparmiare tempo nel rimuovere i messaggi ormai datati.
  • L’attività di tagging effettuata dai publisher ti permette di avere una reportistiche aggiornata e di filtrare i report tramite un determinato insieme di dati. I tag sono totalmente flessibili e possono essere inseriti nella categoria di cui hai bisogno. E' consigliabile utilizzare la categorizzazione usata dal publisher o le categorie di prodotto in modo da creare delle correlazioni tra performance e insieme di dati. Gli editori possono anche attribuire più di un tag se rientrano in una o più categorie.
  • Usa l’Opportunity Marketplace. Questo strumento permette a tutti i publisher di presentare i proprio siti e servizi in un unico posto all'interno della piattaforma. Questo è un modo facile e veloce per scoprire ad esempio pacchetti di visibilità, nuovi posizionamenti disponibili, soluzioni tecnologiche ecc. Potresti trovare nuovi modi per pubblicizzare il tuo business.In qualità di inserzionista, puoi ricercare gli annunci per costo, vertical o per parola chiave, per trovare l’opportunità su misura per la tua campagna. Potrai comunicare direttamente con l’editore e negoziare, se necessario.

6) Conosci i publisher iscritti al tuo programma di affiliazione   

Ogni publisher ha un diverso target demografico, stile e modo di lavorare e può essere molto difficoltoso lavorare bene con tutti allo stesso modo. E’ importante essere flessibili quando ci si approccia, essere disponibili ad incontri vis-à-vis e alle chiamate. Ovviamente il team Awin è sempre a disposizione per mediare e facilitare il processo, ma una collaborazione solida tra tutte le parte coinvolte è essenziale per costruire delle partnership durature tra tutte le parti coinvolte. Anche gli eventi organizzati e sponsorizzati da Awin sono un'ottima occasione per far sì che questo avvenga, a tal proposito trovate a questo link il nostro nuovissimo Calendario Eventi 2020.  

7) Non avere paura di provare qualcosa di nuovo

Awin vuole sviluppare nuovi strumenti e funzioni per aiutare lo sviluppo di tutto il canale affiliazione. Una delle ultime feature che abbiamo lanciato è stata la voucher attribution che permette ad un inserzionista di lavorare con uno specifico editore, assicurandosi che riceva un pagamento ogni volta che un consumatore utilizza il codice a lui assegnato, a prescindere dal canale a cui viene attribuita la vendita finale. Lo strumento si trova nella sezione ‘Le Mie Offerte’ e permette l’inserimento di un codice e l’attribuzione allo specifico ID publisher, in modo da assicurarsi che tutti gli utilizzi siano stati riportati correttamente. Questo è un modo ottimo per lavorare con influencer e con editori di contenuto, che spesso rischiano di perdere a discapito del modello di attribuzione "ultimo click", dato che solitamente sono una fonte di ispirazione e ricerca nei primi stadi del ciclo di acquisto degli utenti online. Se non riesci a offrire dei codici esclusivi, un’altra opzione per lavorare con editori che influenzano le fasi iniziali del funnel di acquisto è il ‘payment on influence’. La piattaforma Awin offre piena visibilità del processo di acquisto e si vedrà chi sono quegli editori che hanno incoraggiato gli utenti a cliccare e ad andare su un ecommerce, senza però assicurarsi la vendita finale. Tutti i publisher sono importanti, quelli all'inizio del processo d'acquisto lo sono tanto quanto quelli che convertono la vendita finale e utilizzando il pagamento "sull'influenza" ti assicurerai di compensare tutti adeguatamente. Usando questo strumento, puoi allocare un pagamento verso una selezione di editori oppure a tutti. Scopri di più qui su come Superdry Francia quest’anno ha utilizzato questa tecnica nella sua strategia. E' anche possibile lavorare con affiliati a fee fissa, offrendo una somma fissa in cambio di una visibilità precisa e programmata. Questo è uno dei modi più comuni per incrementare il traffico e la visibilità al proprio sito.

L’affiliazione sta mutando continuamente e ogni giorno si sviluppano nuove tecnologie e modi di lavorare attraverso i nostri editori, inserzionisti e partner di terze parti. Questo significa che è essenziale avere delle basi solide all'interno del proprio programma di affiliazione, che permettano al tuo brand di trarre vantaggio da queste evoluzioni ed eccellere all’interno del canale.

Se vuoi saperne di più e scoprire tutti gli strumenti disponibili, contattaci. Siamo sempre a tua disposizione.

Articoli correlati