Una nuova partnership: Prizeme, lo shopping che ti premia

  • Scritto da
  • .

Essere premiati per fare shopping. Un controsenso? Non con Prizeme.

Condividi

Una community nata da poco che conta già 70.000 utenti e oltre 5.000 store aderenti. Oltre 800.000 di scontrini e più di 8.000 premi distribuiti ai suoi iscritti. 

Questi sono solo alcuni dei numeri di Prizeme, l'app mobile che premia le operazioni (anzi, le missioni!) fatte dagli utenti nei propri negozi preferiti, permettendo di guadagnare fantastici premi.

Awin e Prizeme hanno stretto un importante accordo di collaborazione in esclusiva per lo sviluppo di servizi di cashback integrati nell'app, che permetterà agli utenti di guadagnare Prizy (i punti) grazie agli acquisti effettuati sugli ecommerce che già lavorano con Awin. Bottega Verde, Douglas, LeroyMerlin hanno già effettuato le prime transazioni. 

Grazie a questa collaborazione, Prizeme potrà lavorare con un player d’eccellenza leader del proprio settore, creando un sistema omnicanale che tocca tutti gli aspetti del commercio al dettaglio: dalla visita al negozio, alla condivisione di contenuti, fino all’acquisto sia on-line che in-store. 

“Il mondo dell’affiliazione offre possibilità praticamente infinite di fare pubblicità e Prizeme ne è un esempio. Che si tratti di ingaggiare gli utenti online con contenuti interessanti, immagini cliccabili, sconti last minute o un gioco a premi, come in questo caso, abbiamo la soluzione adatta ad ogni brand. Come evidenziato nel nostro Awin Report 2019 infatti, sono 17.000 i publisher iscritti al nostro network solo negli ultimi 12 mesi, per un totale di oltre 200.000 publisher attivi.” Ha dichiarato Daiana Iacono, Head of Advertiser Sales di Awin Italia. 

“Il nostro obiettivo è creare un link tra mondo digitale e mondo fisico, i dati ci confermano che più di 30 milioni di Italiani accedono giornalmente ad App da Mobile, in pratica più del 50% di tutta la popolazione nazionale. Abbiamo sviluppato una grande Gamification Reward Base Platform e, studiando il mercato e soprattutto gli utenti, abbiamo capito che “il gioco” era la logica più adatta per il mercato dei retailer. È stato un processo naturale di sviluppo verso servizi a valore aggiunto che implicano l’utilizzo di meccaniche di Gamification” - Marco De Landro, CEO di Prizeme.

Per saperne di più scrivi a  italy-publishermanagement@awin.com

Condividi