Cinque modi per avere successo nell’affiliate marketing

  • Scritto da

Scoprite come ottenere il massimo dal vostro sito web e dalla vostra audience grazie alla nostra guida strategica per avere successo nell’affiliate marketing.

Condividi

Quali sono i metodi per avere successo nell’affiliate marketing?

Ci sono molti modi per avere successo nell’affiliate marketing. Certo, il successo può declinarsi in modi diversi per persone diverse: per qualcuno si tratta di business, ovvero  assicurarsi guadagni mensili a cinque zeri. Altri, invece, puntano semplicemente a ottenere una fonte quasi passiva di reddito in un campo che li appassiona particolarmente.

Al di là del tipo di risultato a cuipuntate, è bene dire che il settore dell’affiliate marketing non vi garantisce un successo immediato. Servono tempo e impegno per trovare la strada giusta. Tuttavia, con un po’ di duro lavoro e perseveranza si può avere successo nel settore affiliate marketing.

Dato che creare una digital strategy coerente è un passaggio fondamentale per avere successo nell’affiliate marketing, non ci dilungheremo troppo su questo punto. Vi consigliamo piuttosto di iniziare dalla sezione Market Insight di Awin. Partendo da qui, potrete cominciare a farvi un’idea sulla nicchia di mercato a cui puntare, sulla audience a cui volete rivolgervi e sui metodi da impiegare per raggiungerla. Questi elementi dovrebbero essere alla base della vostra strategia di digital marketing.

Recensite i prodotti della vostra “nicchia”

Comprendere la propria nicchia di riferimento è di vitale importanza per ogni publisher. All’inizio potreste essere tentati dall’idea di iscrivervi a tutti i programmi che vi sembrano interessanti o più remunerativi. Dare troppe idee diverse tra loro potrebbe in realtà  però confondere la vostra audience. Al contrario, lavorare su un’idea o un topic specifico vi permetterà di creare un rapporto di fiducia con i follower e farvi conoscere, e questa è la base per avere successonell’affiliazione.

Detto questo, individuare una nicchia non significa necessariamente trovare un prodotto e limitarsi a quello. Soprattutto all’inizio, vi consigliamo di aderire a un numero ristretto di programmi di affiliazione. Una volta trovata la strada migliore da seguire e dopo aver compreso pienamente la vostra audience, il processo di acquisto e i dati, potrete espandervi. Diversificare i prodotti e i programmi selezionati potrà aiutarvi a ridurre i rischi e aumentare le possibilità di guadagno.

Questo consiglio non è rivolto solo ai principianti. Dopotutto, si tratta di una partnership in cui dovete lavorare insieme e supportarvia vicenda. Col tempo, sviluppare solide relazioni con gli advertiser potrà garantirvi promozioni e incentivi vantaggiosi (e spesso esclusivi).

Recensire i prodotti della vostra nicchia, anche se non fanno parte di un programma di affiliazione, aiuta a consolidare la credibilità del vostro sito. Il pubblico che vi segue saprà così di potersi aspettare recensioni autentiche. Di conseguenza, si fiderà delle vostre opinioni e non penserà che siate pagati solo per condividere commenti e review positive.

Seguite la vostra idea

E così avete trovato un’idea che pensate possa funzionare: ma siete davvero certi che possa conquistare la vostra audience? Per capirlo vi serve una “valutazione del mercato”. Ci sono diversi modi per scoprire se la vostra audience sia davvero interessata a un programma che voi ritenete adatto.

Innanzitutto, potreste chiederlo direttamente a chi vi segue. Se il vostro pubblico è già abituato a questo tipo di trasparenza, basterebbe chiedere: “Di cosa vorreste che mi occupassi di più?”, “Su quali tipologie di prodotti avete più domande?”, “Cosa non vi convince riguardo a XXX?”. Questa tecnica è molto comune tra gli influencer.

Potete anche creare degli A/B test sui vostri contenuti o annunci. Programmate contenuti e annunci pubblicitari dello stesso tipo, oppure moltosimili, per un intervallo di tempo definito per vedere su quali clicca di più la vostra audience. Più prove avrete del fatto che il vostro pubblico si interessa a un tipo di prodotto o contenuto, maggiori saranno le probabilità di ottenere dei clic e generare vendite per i programmi dei vostri partner.

Prima di iniziare a lavorare come publisher, è utile comprendere anche la qualità del programma di un advertiser. Il vostro lavoro dovrebbe essere quello di espandere la loro audience e la brand awareness, ma se il prodotto o il brand già non stavano convertendo, la vostra attività potrebbe non ottenere il successo sperato. Questo vi fornirà ulteriori indicazioni utili sulle possibilità di successo delle vostre idee e nuove strategie per i contenuti.

Sfruttate il traffico organico e a pagamento

Ottenere grandi risultati grazie al traffico organico è sicuramente possibile ed è un modo conveniente per guadagnare come publisher. Il traffico organico al vostro sito web, i post e gli altri contenuti digitali sono visite per cui non avete pagato; spesso sono il risultato di una buona strategia SEO, che spinge gli algoritmi a lavorare a vostro favore. Tuttavia, come già accennato, questo metodo potrebbe funzionare solo sul lungo termine. Il traffico organico richiede più tempo per ottenere la stessa esposizione fornita invece dal traffico a pagamento, ma è più efficace nel creare una audience realmente interessata e gettare le basi per un rapporto di fiducia. E se il pubblico si fida, è più probabile che effettui un acquisto seguendo i vostri consigli.

Il vantaggio del traffico a pagamento sta proprio nell’aumento esponenziale e molto più rapido della visibilità. Questo è importante anche nel caso in cui ci si accorga di non ottenere il tipo di copertura desiderata, in particolare sui social media.

 Il mercato online è stato inondato di brand e contenuti, soprattutto nel 2020. Il traffico a pagamento assume tante forme diverse, comprese piattaforme quali Google, Facebook e Instagram Ads, che possono aiutarvi a distinguervi dalla concorrenza. Se decidete di ricorrere alla pubblicità a pagamento, ricordate però di scegliere un pubblico molto specifico. I clic provenienti da una audience non in target potrebbero non convertire e, quindi, portare a un ROI negativo per i vostri annunci.

Per generare più traffico, alcuni marketer scelgono di pubblicare annunci a pagamento insieme a una vasta gamma di contenuti organici. Il traffico a pagamento può infatti aumentare l’esposizione, mentre i contenuti organici continuano a costruire la fiducia con la vostra nuova audience.

Siate costanti

La costanza è fondamentale per chi vuole avere successo nell’affiliazione. Ci saranno alti e bassi, certo, ma è fondamentale non desistere. Pubblicare regolarmente dei contenuti farà sì che il pubblico resti interessato e coinvolto in maniera attiva, aumentando le probabilità di influenzare le vendite.

Cercate di fare tesoro dei risultati ottenuti e continuate a creare contenuti con costanza sulla base di quello che avete appreso. Cercate di comprendere a fondo i dati e le informazioni che vi vengono fornite durante una campagna (i sistemi di tracciamento Awin sono completi e accurati) , in modo da stabilire una strategia per il futuro. Osservando attentamente cosa ha funzionato e cosa no potrete correggere il tiro e ottenere risultati migliori.

Per avere successo nell’affiliate marketing insomma non basta mettere il pilota automatico. Per costruire una audience che voglia davvero acquistare quello che state consigliando dovete prima creare e un rapporto di fiducia, e per farlo dovete creare con costanza contenuti interessanti. 

Per concludere

Il marketing è una disciplina in continua evoluzione, soprattutto online. In un mondo sempre più imprevedibile, dovete imparare ad adattarvi rapidamente. Le tendenze si evolvono in fretta, quindi è necessario essere sempre disposti a imparare e a crescere.

Per dominare il mercato dell’affiliazione dovete approfondire i dati e guardarli da vicino. Potrebbe sembrarvi troppo impegnativo, ma c’è un modo per rendere tutto più semplice. Noi di Awin possiamo offrirvi tool esclusivi come il cross-device tracking e la visibilità sui touch point, il valore degli ordini, il tempo trascorso tra click e vendita, la divisione tra vecchi e nuovi clienti e il contributo di un publisher alla vendita, ovvero quanto hanno influenzato il percorso di acquisto degli utenti a prescindere dall’ultimo clic. Per ulteriori informazioni su come avviene il monitoraggio dei dati, visitate il Partner Success Center.

Se volete sapere di più su come avere successo nell’affiliazione e iniziare il vostro viaggio come affiliate marketer, registratevi per diventare publisher del nostro network globale.