Black Friday: LIVE (2018)

  • Scritto da
  • .

Unisciti ad Awin e segui il nostro giro del mondo a tema Black Friday. Scoprirai insight unici sul settore dell'affiliate marketing. 

Condividi

Awin Black Friday logo

Ore 18.30

It's a wrap!

Lasciamo la parola ai colleghi USA: continuate a seguire il nostro sito global per saperne di più e non perdetevi le prime analisi di lunedì + le offerte Cyber Monday.

Buon week-end.

Ore 18.15

AOV in crescita 

Nonostante il nostro ultimo aggiornamento (vedi sotto), tutto il nostro network ha registrato un trend di crescita positivo in relazione all'AOV rispetto al 2017.  

AOV

Ore 18.00

Secondo Barcalycard i consumatori stanno spendendo meno (soprattuto nel Regno Unito)

I consumatori stanno acquistando più prodotti ma spendendo meno, come suggeriscono i dati (infallibili) delle carte di credito.

Barclaycard, che si occupa di metà dei pagamenti delle carte di credito in UK, ha riportato un +10% delle transazioni rispetto allo scorso anno. Tuttavia il valore totale della spesa è diminuito di un -12%.

Link all'articolo completo.

Ore 17.50

L'importanza dell'ottimizzazione via mobile

Guardando i dati del nostro network da vicino, emergono subito alcune evidenze. Parliamo del settore fast fashion: la sua audience si compone in particolare di giovani e questo significa che anche gli smartphone hanno un peso rilevante nel processo d'acquisto. Non dimentichiamoci inoltre l'importanza che ricoprono anche gli influencer, anch'essi legati ai social media e quindi agli smartphone per diffondere il proprio messaggio.

Le vendite dei brand fast fashion sono avvenute per il 67% via mobile, sottolineando ancora una volta l'importanza dell'ottimizzazione via mobile e del cross device tracking.

Ore 17.15

Riuscirà il Black Friday a superare il Cyber Monday negli USA per la prima volta nella storia dell'evento?

Come potete vedere dai numeri dello scorso anno, è l'unico paese in cui questo non è ancora avvenuto.  Seguite la versione inglese del nostro sito più tardi per saperne di più!

Revenue split

Ore 17

Recap

Mentre aspettiamo il caricamento degli ultimi dati, è tempo di fare i primi bilanci. In USA si è già raggiunta una crescita a doppia cifra e anche in Germania ci attestiamo su un 10% YoY. Nel Regno Unito invece sembra che la maturità di mercato e la strategia di molti advertiser di giocare d'anticipo abbiano leggermente diminuito l'impatto del Black Friday.

Il mobile per ora rimane su uno stabile 40%, con picchi del 55% in UK questa mattina.

Non dimentichiamo poi il valore aggiunto nell'acquisizione di nuovi clienti (+20% per alcuni brand del gruppo).

Ore 16.50

Guerrilla marketing #4: Burger King & il Whoopper Shopper 

Anche Burger King si è dato all'affiliate marketing! I consumatori che si registrano alla pagina Whopper Shopper possono vincere un hamburger gratis mentre fanno shopping su alcuni brand selezionati convenzionati.

Una tattica che strizza l'occhio al modello cashback, ma con in palio cibo anzichè denaro...

Ore 16.35

A proposito di gruppi editoriali: i nostri amici de Il Post, con cui da quest'anno si è instaurata una bella partnership,  stanno facendo una diretta con le migliori offerte della rete. Tra queste trovate quelle di tantissimi nostri clienti, dateci un occhio. 

Ore 16.30

E le media houses?

Quest'anno abbiamo rafforzato la nostra partnership con tante e diverse media houses.  Emily Ferguson, Head of Fashion Affiliate di TI Media, parte di Marie Claire ci ha raccontato come si sono preparati a questa importante giornata e come l'affiliazione è diventata una parte fondamentale della loro strategia di marketing.

Ore 16.15

Un anno record per Sky

"Inutile dire che il Black Friday è il periodo commerciale più importante dell'anno e la performance di questo 2018 è estremamente positiva: abbiamo generato una crescita YoY durante tutta questa settimana. Un grande grazie a tutto il team Awin e ai nostri publisher per il duro lavoro nel rendere questa campagna un grande successo." Alex Domzalski - Affiliate Manager, NOW TV

Ore 15.50

Pro e contro dei grandi eventi globali del retail.  L'aumento della popolarità di questi eventi porta con sé anche pressioni per i brand, che devono offrire sconti importanti rimanendo attenti ai margini. Abbiamo intervistato l'Affiliate  Marketing Manager di Zalando Privé che ci ha raccontato le possibili conseguenze negative per gli advertiser. 

Ore 15.30

Il Black Friday porta nuovi clienti ai brand

Giudicato spesso un evento banale e incentrato solo sulla guerra agli sconti, il Black Friday in realtà merita un'analisi più approfondita, che non tenga conto solo del volume delle vendite ma anche di metriche aggiuntive. 

Un obiettivo chiave, che sta diventando sempre più importante, è l'acquisizione di nuovi clienti. Il Black Friday si traduce spesso nell'occasione perfetta per sfruttare l'enorme aumento di traffico e la navigazione casuale degli utenti, attirando la loro attenzione con sconti e promozioni e inducendoli a visitare il sito del brand, anche se mai fatto in precedenza.

Abbiamo esaminato i dati di oggi di due brand ed entrambi mostrano un aumento del 20% nei nuovi clienti rispetto al resto del mese di novembre, dimostrando che prendere parte all'evento porta con sè notevoli opportunità a lungo termine.

New customers

Ore 15

Guerrilla Marketing #3: Cards Against Humanity

Il gioco di carte si è fatto un nome negli ultimi anni per aver adottato un approccio molto satirico al Black Friday e lanciato alcune bizzarre promozioni durante l'evento.

Tutto è iniziato nel 2013 quando la società ha deciso di lanciare un 'anti-sconto' e aumentare il prezzo del gioco di $5. Nonostante questo hanno comunque registrato un picco nelle vendite.

Da allora sono seguite una serie di eccentriche iniziative volte a sottolineare l'inutilità generale dell'evento, una tra tutte la vendita di scatole di "stupidaggini" (per conoscere il bizzarro contenuto guardate il video qui sotto, no spoiler), o la richiesta di donazioni per scavare un buco inutile nel terreno (poi riempito dopo l'evento) o il lancio dello snack di patate chiamato Prongles.

Ore 14.30

Se ancora dubitavi dell'importanza del Black Friday...ecco un'istantanea  del mese di Novembre ad oggi sul nostro network. Anche quest'anno non è mancato "il picco del lunedì" prima del Black Friday, un tratto caratteristico che si consolida di anno in anno poichè sempre più retailer anticipano il lancio delle promo dedicate al grande evento. 

Retail sales

Ore 14

Che ruolo avrà l'ITP oggi?

Nel whitepaper pubblicato a settembre avevamo esaminato le modifiche introdotte da Apple con l'ultimo aggiornamento di Safari. Circa il 3-5% delle vendite del nostro network potrebbero essere impattate, un valore che ovviamente cambia a seconda dell'utilizzo del browser Safari nei differenti paesi (la Svezia ha i più alti tassi di utilizzo, il Brasile è in fondo alla classifica). 

La questione è complessa e un continuo work in progress. Vi terremo aggiornati nel prossimo futuro. ITP whitepaper

Ore 13.05

Guerrilla marketing #2: Patagonia dona il 100% dei ricavi

La risposta di Patagonia al competitor REI non si era fatta attendere: il brand ha deciso di donare il 100% dei suoi profitti del Black Friday 2016 ad associazioni di protezione ambientale. In totale hanno donato oltre $10 milioni, per un aumento delle vendite di oltre cinque volte nella giornata. 

Ore 12.50

UK global split

Ore 12.30

I cacciatori di sconti più accaniti  del Black Friday sembrano essere i genitori dei giovani Millennial che colgono questa occasione per portarsi avanti con lo shopping e comprare già i primi regali di Natale. Leggete questo pezzo di Google

Ore 12.20

Guerrilla marketing #1:  REI #OptOutside 

Il Black Friday è spesso accusato di essere una strategia di vendita che va a vero vantaggio di pochi, guidata da sconti e un ripetitivo messaggio di marketing. 

Tuttavia molte aziende hanno saputo catturare l'attenzione, ed avere successo, differenziandosi e comunicando in maniera non convenzionale.  

Il marchio americano di articoli outdoor REI ha lanciato ancora una volta la sua campagna #OptOutside, che ha comportato la chiusura di tutti i negozi (e del loro sito web) proprio oggi, incoraggiando gli acquirenti a uscire all'aperto e trascorrere del tempo con familiari e amici.

È un'iniziativa intelligente che ha aiutato a costruire il proprio marchio e ha avuto un enorme impatto a livello di PR. Negli ultimi anni ha avuto così tanto successo da catturare un'enorme attenzione da parte dei media e ispirare molti altri brand USA. 

Vi viene in mente qualche brand italiano che fa lo stesso? 

Ore 12

La Francia risponde al Black Friday con il lancio dei 'French Days'

Anche la Francia non è stata immune negli ultimi anni al fascino del Black Friday. Tuttavia alcuni retailer francesi si sono organizzati e hanno creato la loro alternativa. Ecco quindi che ad Aprile hanno fatto la loro comparsa i French Days: un grande successo, guidato in particolare da sei ecommerce leader nel proprio settore.  Awin Francia in questa occasione ha registrato un aumento delle vendite di oltre l'80%.

Ore 11.30

Una delle nostre previsioni per quest'anno era che in alcuni paesi oltre il 50% delle vendite sarebbe avvenuto via smartphone. Per il momento siamo ancora lontani:

GraficonewPresto daremo qualche dato locale.

Ore 11.20

Anche in Svezia il Black Friday sta facendo faville: il servizio di posta nazionale Postnord ha aumentato temporaneamente il suo staff, assumendo oltre 3.000 persone per gestire al meglio tutte le spedizioni, come ci ha raccontato Tim Lomborg - Managing Director Awin Scandinavia (che sfoggia il suo baffo a supporto del Movember). Guardate tutte le story del nostro Global Account Instagram. 

Ore 11

I primi grafici sono live. Come sempre i veri shopping addicted hanno sfruttato la mezzanotte per fare i loro primi acquisti, ovviamente da mobile! Riusciremo oggi a raggiungere il 50% delle vendite effettuate attraverso questo device? Stay tuned. 

Ore 10.55

Un aggiornamento dall'Australia. Numeri YoY in crescita costante:

australia

Ore 10.50

L'entusiasmo in ufficio è tangibile: oggi dress code total black!

Foto di team

Seguiteci anche sui social, ci trovate su Facebook, Twitter e Instagram.

Ore 10.30

Elodie Bas,  Head of International Sales di Bravo Savings Network, ci aveva raccontato il Black Friday dal punto di vista di un publisher di codici sconto.

"Nel mercato italiano, negli ultimi anni sempre più brand italiani prendono parte all'evento. Anche le ricerche su Google sono raddoppiate negli ultimi 2 anni, con il 40% degli italiani che hanno effettuato acquisti nel Black Friday (o "Venerdì Nero") nel 2017. Speriamo in un 51% nel 2018 e in un cambiamento nelle tendenze: gli italiani erano più inclini ad andare direttamente al negozio nel 2016 e nel 2017, mentre il 55% di loro ora pensa ad acquistare sia online che in negozio, e solo il 30% online! Infine, gli acquisti più popolari sono quelli legati alla moda e all'abbigliamento (gli italiani amano i grandi marchi!) seguiti da elettronica, salute e bellezza, viaggi, regali e tempo libero."

Leggete tutte le altre interviste ai nostri advertiser e publisher. 

Ore 10.20

Il Black Friday continuerà la sua corsa?

Questa settimana abbiamo visto un aumento medio del 12% delle commissioni sul nostro network (da lunedi 19 a giovedì 22 novembre). L'aumento più importante è stato ieri (15%), quindi oggi potremmo anche aspettarci una crescita inferiore. 

Nel 2017infatti  la crescita maggiore YoY è stata durante i giorni antecedenti al Black Friday poichè sempre più retailer hanno anticipato sconti e offerte, non concentrandoli in un unico giorno. 

Ore 10

Mentre qui da noi iniziano a prendere forma le prime statistiche (a breve inizieremo a popolare i nostri grafici), in Australia il Black Friday è quasi terminato.

Nonostante la sua ridotta popolazione e la competizione del più popolare Click Frenzy, il Black Friday sta regalando soddisfazioni anche dall'altra parte del mondo.

  • Alle 10am Commission Factory, il nostro network partner in Australia, aveva già superato di un terzo il totale delle vendite tracciate durante il BF 2017.
  • Alle 4pm il Team aveva già registrato lo stesso numero di vendite del Black Friday 2017-
  • Due ore fa i dati di crescita YoY erano i seguenti:
  1. Transazioni                           1%
  2. AOV                                       18%
  3. Valore delle vendite         18%
  4. Commissioni                        8%

Zane McIntyre, CEO di Commission Factory, ha dichiarato:

"Black Friday this year has seen more participation and excitement from Advertisers and Publishers than any year before it. We almost couldn’t believe our eyes when the team arrived on Friday morning to see shoppers had gone into a frenzy overnight and the network had already exceeded one-third of the total sales volume of Black Friday 2017."

Ore 9

Buongiorno e benvenuti sul nostro blog!

Analizzando i dati degli oltre 13.000 clienti parte del nostro portolio, i team Strategy e Marketing di Awin seguiranno il Black Friday in diretta, pubblicando gli insight più interessanti del nostro network e facendovi avere un assaggio di cosa puà fare l'affiliate marketing.

Oggi è il più importante evento di shopping online in Europa e negli Stati Uniti. Nel 2017, durante il Cyber ​​Weekend, ovvero i quattro giorni che vanno dal Black Friday al Cyber Monday, i nostri publisher hanno generato più di 400 milioni di euro di revenue per gli advertiser. Con una crescita del Black Friday del 27% anno su anno e un aumento del 17% YoY del Cyber ​​Monday, questo periodo è sicuramente il più importante per il business Awin.

Il 2018 riuscirà a superare questi (già incredibili) risultati?

L'inizio della settimana del Black Friday ha già registrato un aumento delle commissioni di circa il 10% rispetto ai numeri dello scorso anno, ma questo picco continuerà anche nei prossimi giorni?

Segui il nostro blog durante tutta la giornata e avrai approfondimenti locali e globali sull'andamento delle vendite. Condivideremo interessanti articoli, curiosità di settore e daremo i numeri del Black Friday 2018.

Iniziamo parlando dell'Australia, dove il Black Friday è già quasi finito! Guarda questa breve clip dei nostri colleghi a Sydney e scopri come vivono lo shopping online nella terra dei canguri:

Condividi