Convegno di presentazione dei risultati della ricerca sul Food&Grocery dell’Osservatorio eCommerce B2c

  • Scritto da
  • .
Per il secondo anno Awin è partner del Politecnico di Milano, con il quale collabora su progetti e analisi che esplorano il mondo dell’online e dell’eCommerce in particolare.

Condividi

Tra i tanti temi trattati, il settore emergente del food sta catturando maggiormente l’attenzione degli operatori di settore; l’offerta italiana infatti si sta arricchendo sempre più e pone le basi per un importante sviluppo del mercato, ancora inespresso. Di questo e molto altro si è parlato durante il convegno di presentazione dei risultati della ricerca sul food&grocery dell’osservatorio eCommerce b2c del Politecnico, tenutosi mercoledì 28 giugno presso il campus Bovisa.


La nostra Country Manager Sheyla Biasini è intervenuta durante la tavola rotonda insieme ad altri rappresentanti delle aziende partner quali Accenture, CartaSì, DHL, PayPal, SAP Hybris, Poste Italiane, Intesa SanPaolo, Mastercard e Ebay e tante altre.


Sheyla nel suo intervento ha voluto sottolineare che, tra i fattori che maggiormente guideranno la crescita del settore, c’è quello del cambiamento della cultura aziendale: “Nel food&grocery, come abbiamo visto dalla ricerca, sono gli operatori tradizionali a ricoprire un ruolo dominante. Se nel settore, quindi, la penetrazione dell’online sul totale è così bassa, circa lo 0,5% contro un 4% medio dell’ecommerce, questo ritardo riguarda in qualche modo gli operatori tradizionali che considerano ancora a il canale come secondario o sperimentale. Probabilmente tale approccio è dovuto al timore di andare a intaccare la struttura storica del canale distributivo tradizionale. L’altra parte della medaglia è rappresentata dalle dot com, che sono per loro stessa natura più agili e pronte ad andare incontro alle esigenze dei consumatori, e che stanno entrando sempre di più nel mercato”.


Condividi