dmexco 2016

  • Scritto da
  • .
Il dmexco è diventato un appuntamento di portata internazionale, assolutamente da non perdere. Proprio per questo nel 2016 abbiamo voluto mostrare a tutti i brand e gli editori con cui collaboriamo nei differenti paesi del mondo…il nostro personalissimo mondo zanox! Ad ogni rotazione apparivano infatti i diversi advertiser e publisher per ognuna delle 11 città in cui operiamo.

Condividi

Dmexco

In certi momenti abbiamo avuto oltre 120 persone contemporaneamente dentro al nostro stand ed è stato davvero bello incontrare e confrontarci con i nostri partner.

Ma non è stato solo networking…abbiamo partecipato anche ad alcune interessanti sessioni, tenute da speaker di alto profilo. Ecco alcuni dei dati chiave che ci hanno particolarmente colpito:

- Gli utenti guardano 3,4 ore di video online al giorno, che equivalgono ad un quinto della loro vita (Chris Cox, Chief Product Officer, Facebook)

Ogni giorno un utente spende mediamente 30 minuti su Snapchat (Chief Strategy Officer di Snapchat, Imran Khan)

-Il Senior Vice President Ads & Commerce di Google,  Sridhar Ramaswamy ha rivelato:

  • Il 53% dei consumatori abbandona un sito se ci vogliono più di 3 secondi per caricarlo sul mobile
  • Il 67% degli utenti negli USA predilige gli smartphone per guardare i video
  • Il 47% afferma di utilizzare YouTube per cercare consigli e aiutarsi negli acquisti
  • In Germania vi è stato un aumento del 90% del tempo speso a guardare video
  • Anche il nostro nuovo Mobile Performance Barometer ha rivelato un’importante crescita nell’utilizzo dello smartphone tra i consumatori, sancendo un vero e proprio cambiamento nei comportamenti d’acquisto degli utenti.

-Un tipo di contenuto meno “markettaro” e più informativo è quello che attrae davvero i consumatori. Bisogna lasciare che abbocchino, non andare a a stanarli (metodo della pesca vs. metodo della caccia, come dichiarato da Geoffrey Ramsey, eMarketer CIO & Chairman)

-Paul Bulcke, CEO di Nestlé, ha spiegato in cosa consiste il loro innovativo sistema “tutor al contrario”: un giovane dipendente dà consigli ai colleghi senior e con più esperienza, spiegando le ultime tecnologie e innovazioni dal mondo del marketing.

denis2small

Il secondo giorno non è stato meno ricco del primo (e abbiamo dovuto affrontarlo con alle spalle gli strascichi delle feste della sera prima): il nostro Head of Publisher Sales and Services Germania, Denis Waurick ha presentato il suo workshop rivolto agli advertiser “10 cose da tenere in considerazione quando si ha un programma d’affiliazione”. Non è rimasto neanche un posto libero nella sala, e Denis ha tenuto la platea con occhi e orecchi incollati alla sua presentazione, parlando degli errori da evitare quando si crea un nuovo programma, fornendo agli advertiser una vera e propria checklist per assicurarsi che il proprio programma abbia successo.


Condividi