Personalizzate la vostra web experience con Particular Audience

  • Scritto da
  • .

Particular Audience aiuta i retailer a personalizzare lo shopping online. Scoprite perché advertiser e agenzie dovrebbero attivare  questa partnership.

Condividi

Particular Audience, leader di mercato nella product discovery on-site, offre una gamma di soluzioni smart, tra cui ricerca, suggerimenti d’acquisto e merchandising, su misura per ogni singolo cliente. Forte di un layer no-code e basato su intelligenza artificiale che si applica alle piattaforme e-commerce, ora Particular Audience è integrata nell’Advertiser MasterTag  Awin. Questa #PartnershipAwin facilita il lavoro ai retailer ed elimina la necessità di avere risorse dedicate.

Scoprite come collaborare con Particular Audience

Yana Bogina di Awin ha chiacchierato con Tom Dredge, Sales Manager EMEA di Particular Audience, per scoprire come lavora la società e perché piace tanto agli advertiser che già lavoranocon questo partner tech.

Cosa fa Particular Audience?

Immaginate di entrare in un negozio e vedere il prodotto che state cercando proprio davanti a voi, senza dover perdere tempo per cercarlo tra tante corsie. Ora immaginate cosa succederebbe se un ecommerce potesse creare lo stesso tipo di esperienza d’acquisto per ogni singolo cliente entrato in negozio. In pratica, questo è quello che fa Particular Audience per i nostri clienti degli shop online.

In qualità di partner tech, ci focalizziamo nel fornire una web experience personalizzata per ogni visitatore grazie a un servizio avanzato di product discovery, utilizzando una combinazione di tecnologie esclusive come Collaborative Filtering, Natural Language Processing e Computer Vision per mettere in rilievo gli articoli pertinenti. Questo avviene lungo tutto il percorso di acquisto di ogni cliente sul sito di un brand, in qualsiasi pagina si trovi (homepage, pagina prodotto,carrello, ricerca, categorie, ecc.) e persino off-site.

La personalizzazione dell’e-commerce è la chiave per creare una consumer experience coinvolgente per tutti i clienti. Per quanto riguarda i vantaggi per gli advertiser, cosa offre Particular Audience rispetto ad altri partner tech?

Particular Audience mette a disposizione una suite di prodotti per personalizzare l’esperienza su un sito, tra cui ricerca on-site, merchandising, suggerimenti d’acquisto, dati personalizzati e Retail Media. La nostra opzione di servizio gestito permette ai clienti di risparmiare tantissimo tempo, mentre il nostro team Account Management è guidato da esperti del retail che lavorano anche con il nostro team interno di data science per generare report customizzati su dati del brand, informazioni sui carrelli, analisi long tail e previsione di esaurimento scorte.

Uno dei benefici principali per l’attività di digital marketing consiste nel fatto che tutto è misurabile: poiché le implementazioni puntano a spingere le performance, è di vitale importanza misurare sempre l’andamento e l’incrementalità dei risultati. Particular Audience offre A/B test completi non solo per dimostrare l’impatto della nostra tecnologia, ma anche per migliorare costantemente le prestazioni delle nostre implementazioni.

Quale “problema” dei retailer può aiutare a risolvere Particular Audience grazie alla una web experience personalizzata? E come entra in gioco la vostra tecnologia?

La product discovery (o filtering). 

Si tratta di un problema significativo nel settore dell’e-commerce; senza le classiche restrizioni di spazio di un negozio fisico, i siti web possono offrire ai clienti una gamma sempre più ampia di prodotti. Tuttavia, se la varietà di prodotti cresce, trovare gli articoli giusti diventa una sfida per i consumatori. Lo vediamo nei dati dei nostri clienti: molti di loro hanno un’elevata fetta di entrate che proviene solo dal 20% (o meno) della loro gamma di prodotti.

I brand hanno l’enorme opportunità di guidare i clienti attraverso un catalogo più esteso di prodotti, che Particular Audience coglie grazie alla personalizzazione dell’e-commerce. Personalizzare lo shopping online crea maggiori opportunità  per i nostri brand, visto che i prodotti in evidenza appaiono solo all’interno dei percorsi d’acquisto rilevanti  In questo modo è possibile avere più prodotti in evidenza, che avranno così maggiori possibilità di essere cliccati.

Normalmente i dati comportamentali sono gli unici a essere utilizzati dai retailer per personalizzare l’esperienza sul loro sito. Questi dipendono però dagli articoli che vengono cliccati, visualizzati o acquistati: e allora come si fa con quelli che invece non lo sono oppure sono nuovi? Grazie alle tecnologie Computer Vision e Natural Language Processing, Particular Audience può valorizzare gli articoli che, dal punto di vista descrittivo o visuale, sono simili a quelli che sono stati già cercati o visti. Questo non crea solo un’incredibile user experience, ma aiuta anche gli advertiser con i problemi che in gergo si definiscono “long tail” o “cold start”.

Quale dei vostri servizi e prodotti vi entusiasma di più? Puoi fornirci altri dettagli su come funziona?

I negozi fisici hanno sempre avuto successo nel monetizzare le relazioni con i fornitori (basta pensare alle bancarelle promozionali davanti a un negozio) e di solito questo viene fatto grazie a forti scontistiche. La nostra nuova piattaforma permette agli advertiser di fare la stessa cosa online. I fornitori possono accedere alla piattaforma per investire un budget e aumentare la visibilità dei loro articoli lungo tutta la customer journey; in questo modo i brand possono ottenere un margine molto elevato quando il cliente clicca sull’articolo che hanno “spinto di più”.

In quali settori lavorate?

Possiamo lavorare in tutti i settori verticali in cui un’abbondanza di servizi e prodotti crea un problema di discovery o filtering. Particular Audience ha iniziato con la moda, gli articoli per la casa, l’elettronica, il gaming e gli accessori, ma di recente ha esplorato anche servizi foto, video e streaming. I nostri servizi non si limitano ai siti web e possono funzionare anche all’interno delle app attraverso le integrazioni SDK.

Rispetto agli altri network di affiliazione, quali sono i principali vantaggi che avete notato lavorando con Awin?

Siamo un’azienda globale con uffici in diversi stati (Sydney, Vancouver, Londra, Amsterdam e presto ce ne saranno anche altri); abbiamo clienti in quasi ogni paese europeo. L’impressionante reach globale di Awin e il modo in cui, nonostante il suo ampio raggio d’azione, riesce ancora a mantenere relazioni strette con i clienti è la ragione principale per cui ci piace lavorare con la vostra piattaforma.

In più, l’Advertiser MasterTag di Awin ha fornito una soluzione ‘chiavi in mano’, facile da integrare con tutti i brand.

Siete pronti a unirvi agli advertiser che hanno già attivato questa entusiasmante #PartnershipAwin per offrire una web experience personalizzata? Per mettervi  in contatto con il team, cliccate qui.

Condividi