Sempre più consumatori "tradiscono" i brand. L'affiliazione è in grado di rimediare?

  • Scritto da

Internet oggi offre ai consumatori possibilità praticamente infinite e il concetto di brand loyalty ha per forza di cose iniziato a vacillare.

Condividi

L'aumento della concorrenza in tantissimi settori ha dato più potere ai consumatori, rendendo più difficile che mai per i brand affidarsi alla lealtà conquistata duramente in precedenza.

Allo stesso tempo però, i consumatori possono venire sopraffatti da tutte queste opzioni di acquisto. Di fronte a questo paradosso di scelta, gli acquirenti della rete si rivolgono sempre più a siti e portali che utilizzano l'affiliazione, sperando di trovare partner in grado di aiutarli a scegliere il prezzo migliore o lo sconto più allettante, o semplicemente il rivenditore più affidabile da cui acquistare.

Influencer, comparatori, siti di codici sconto...sono tanti gli affiliati che ricoprono un ruolo importante all'interno del percorso d'acquisto degli utenti, aiutandoli ad orientarsi nel mondo degli e-commerce, trovando il prodotto giusto, anzichè il brand giusto per loro.

Nel nostro webinar Rob Davinson, del team Global Strategy Awin, parla proprio di questa nuova "slealtà" dei consumatori, fornendo una selezione di case study che mostra come i partner Awin stiano aiutando brand di tutto il mondo portando un innegabile valore aggiunto. 

Articoli correlati