Perchè l'affiliate marketing può salvare il futuro di internet

  • Scritto da

Il mondo della pubblicità online e più in generale internet sono, negli ultimi tempi, più sotto controllo che mai. 

Condividi

Le polemiche abbondano, dalla data privacy agli ad blocking, alle preoccupazioni sulla viewability e agli annunci online che finanziano il terrorismo. 

Trovare il giusto equilibrio tra utenti, publisher e advertiser è fondamentale per far sì che internet continui a funzionare efficacemente. L'affiliate marketing può aiutare a raggiungere questo equilibrio.

Il rapporto di Internet Trends di Mary Meeker è diventato negli ultimi due decenni una sorta di bibbia per coloro che sono interessati a monitorare la natura in evoluzione e la crescita dell'ecommerce e del più ampio panorama online. Il venture capitalist ha una reputazione consolidata da lungo tempo come un veggente di Internet, identificando le nascenti tendenze del settore di tutto il mondo grazie al suo eponimo almanacco annuale di grafici, grafici e intuizioni illuminanti.
L'edizione del 2018 è arrivata calda dalla stampa alla fine di maggio e conteneva al suo interno numerose e affascinanti speculazioni su come l'adozione di internet in tutto il mondo sta influenzando l'economia globale. Tutto, dall'assistenza sanitaria all'occupazione e al trasporto al tempo libero, secondo Meeker, è profondamente alterato dalle nuove possibilità offerte da Internet. Naturalmente, nessuna discussione sulle manifestazioni di Internet sarebbe completa senza riferimento al mondo dell'e-commerce e online pubblicità. Entrambe ricevono una grande attenzione all'interno del report ed entrambe sono dimostrabilmente dimostrate in crescita a livello mondiale.La versione di quest'anno del rapporto ha identificato il punto fondamentale in cui la spesa pubblicitaria online globale ha superato per la prima volta la TV globale nel corso del 2017. la spesa ammontava a oltre $ 200 miliardi nel 2017 e sembra destinata a continuare ad aumentare la sua quota nei prossimi anni.
Data questa situazione apparentemente sana, due domande sembrano pertinenti alla luce del tema di questo white paper:

1. Perché Internet ha bisogno di essere salvato?
2. Come può il marketing di affiliazione salvarlo?

La prima domanda è probabilmente la più facile a cui rispondere. Avresti dovuto trascorrere gli ultimi due anni vivendo sotto una roccia proverbiale per non essere stato a conoscenza dei titoli negativi che la pubblicità digitale e le più vaste industrie online sono state caratterizzate dai media.

Dal crollo dello scandalo di Cambridge Analytica alle più ampie preoccupazioni sulla privacy dei dati in seguito a numerosi hack di alto profilo e violazioni di preziose informazioni personali e rapporti di pubblicità online che finanziano gruppi terroristici, ci sono state una litania di storie dannose.
Con così tanta stampa negativa, le percezioni di Internet e delle aziende che lo costituiscono sono cambiate. Gli utenti hanno chiesto protezione, i giornali hanno pianto e i governi hanno cercato di regolamentare nel tentativo di riprendere il controllo.

Il 2018 ha visto anche il lancio del GDPR, il regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE, probabilmente il primo sforzo legislativo concertato al mondo per tentare questo livello di controllo regolamentare. Mentre le previsioni di ricaduta di questa legislazione devono ancora essere verificate con precisione, il suo valore simbolico è già significativo. Rappresenta un cambiamento sismico nel clima culturale che circonda internet, il suo uso da parte di individui e il modello economico fondamentale al centro che gli permette di funzionare; vale a dire, la pubblicità online. GDPR è solo la punta dell'iceberg però. La sfida che asserisce al web commerciale è quella che potrebbe degenerare nei prossimi anni e la pubblicità online deve evolversi se vuole rimanere il miglior mezzo possibile per finanziare un web libero e aperto.

Quindi, perché il marketing di affiliazione può fornire una soluzione a questa situazione? Certo, attualmente non garantisce lo status per scommettere questo tipo di reclamo. Costituisce una porzione estremamente piccola della spesa pubblicitaria digitale mondiale. Nell'Awi Report di quest'anno, la nostra guida definitiva al settore delle affiliazioni globali, abbiamo stimato che la spesa globale degli inserzionisti sul marketing di affiliazione nel 2017 era di circa $ 13 miliardi, meno del 7% di quella somma di settore più ampia di $ 200 miliardi.

Eppure, in questo clima attuale in cui l'industria pubblicitaria online e l'internet più ampio sono sotto esame come mai prima d'ora, c'è l'opportunità per il marketing affiliato di accrescere la propria influenza, offrendo una soluzione a molte delle critiche che sono state fatte e colpendo una fiera equilibrio tra ciò che gli utenti, gli editori e gli inserzionisti vogliono da Internet.

Per continuare a leggere, scaricate il nostro whitepaper compilando il form qui di seguito.

Articoli correlati