Case Study

100.000+

i publisher attivi nel nostro network

180

i paesi in cui abbiamo generato vendite nel 2017

€13.6

i miliardi di ricavi generati per i nostri clienti nel 2017

  •  
Awin has worked with international fashion brand Superdry since 2012 across several European markets, and more recently launching programmes in North America and Australia. In March this year, Superdry launched a development strategy aimed at influencers on its French programme. Utilising the capabilities of the new Awin platform, and more specifically its payment on influence tool, publishers on the programme could be paid a commission for their assistance or influence on a completed sale.
  •  
Hello Bank! si è rivolta a Awin per supportare la sua strategia online di acquisizione di utenti finale. I risultati raggiunti dal programma di affiliazione sono stati impressionanti, nonostante un CPA inferiore alla media dell’industry di appartenenza. L’esigenza di Hello Bank! era far breccia in un’audience ancora maggiore, così da generare sempre maggiori volumi di acquisizioni.
  •  
Nel 2015, UCI Cinemas ha deciso di realizzare per la prima volta una campagna pubblicitaria online e ha scelto Awin come partner esclusivo per sviluppare una strategia ad hoc per il mercato italiano, prevedendo l’attivazione di tutti i canali di marketing.
  •  
Gli investimenti effettuati in Italia nel settore Pharma & Health sono in crescita costante (+5,2% rispetto al 2014, fonte eMarketer 2015) arrivando a superare i 130 milioni di euro. Direttamente proporzionale è l’interesse dimostrato dal mercato farmaceutico verso il mondo digitale, con un approccio differente a seconda del paese di riferimento. Ben si comprende dunque il potenziale di questo settore ancora inesplorato, un potenziale che in Italia Awin sostiene e accompagna nella crescita delle aziende che ne fanno parte.
  •  
Il beauty in Italia è uno dei settori emergenti all’interno dell’eCommerce vale 270 milioni di euro e vanta una crescita del 50% Y/Y, questo perché sempre più retailer tradizionali stanno sviluppando esperienze multicanale. Qualche nome? Profumerie Douglas, Sephora e Kiko, che possono tutti essere annoverati nel portfolio advertiser Awin. Per i consumatori di prodotti beauty la consegna gratuita, un prezzo più conveniente rispetto a quello in-store e la disponibilità di prodotti sono le discriminanti per completare un ordine online, al pari di sicurezza, affidabilità e serietà del merchant.
  •  
Unicredit dal 2008 ha instaurato un rapporto di partnership con Awin con l’obiettivo di implementare una strategia di performance based marketing in grado di incrementare in maniera continuativa la vendita online dei propri prodotti (conto corrente, carta, prestito e mutui), ottimizzare il costo di acquisizione in base al prodotto venduto, e di tutelare il rispetto da parte degli editori della politica di comunicazione di Unicredit.