Awin Performance Tracker: monitora le performance insieme a noi

  • Scritto da

Scopri come usare il nostro report dettagliato, in grado di tracciare milioni di vendite e migliaia di programmi del nostro network.

Condividi

L’accesso a dati approfonditi è cruciale per comprendere le performance dei programmi di affiliazione, soprattutto durante l’intenso periodo che coincide con la fine dell’anno. Ecco perché abbiamo il piacere di presentare il nostro Performance Tracker, che offre tutte le informazioni chiave a portata di clic.

 I dati sono filtrabili per paese, settore, vendite, commissioni e ricavi e  mostreranno l’andamento del mese di novembre, fornendovi una panoramica di tutti i settori e le industry.  Il report, che consente anche di confrontare i dati presenti con i trend del 2019 e 2020, verrà aggiornato settimanalmente ogni lunedì.

Nel report trovate tre tab:

  • Trends: esamina le performance giornaliere aggregate rispetto all’anno precedente. I dati includono vendite, ricavi e dispositivi, suddivisi tra dispositivi mobile e desktop. Una piccola nota: dato che spesso i settori telecomunicazioni e finanza spesso non hanno vendite associate immediatamente tracciabili, abbiamo omesso il grafico per questi settori.
  • Heatmap: presentato sottoforma di mappa ad albero, mostra forme di dimensioni diverse per ciascuno dei settori che vanno a comporre i quattro principali mercati verticali su cui si focalizza il report: retail, finanza, telecomunicazioni e servizi, viaggi, ciascuno poi a sua volta filtrato per sub-vertical (come moda, salute e bellezza ecc.). I dati mostrano l’aumento o la diminuzione percentuale di ciascuno di questi settori. Per vedere la variazione percentuale basta passare il mouse su ogni rettangolo.
  • Sub-Sectors: una rappresentazione visiva tramite una serie di grafici a barre.

Nota bene: il report deve essere visualizzato su desktop poiché non è possibile configurarlo su smartphone. Inoltre, la dimensione dei rettangoli nella mappa ad albero e nei grafici a barre riflette la percentuale di aumento e diminuzione di quei settori, non il volume delle vendite, delle commissioni e dei ricavi monitorati.